How to find motivation and positivity when having a bad day: 6 tips

(ENG/ITA) You know those days when you make a bajillion projects and you don’t even cross one tiny thing out of your to-do list? Well, this was exactly one of those days. At least for me. That kind of day that leaves you that bittersweet taste of time flying by without really taking fully advantage of it.

When something like this happened, I used to get frustrated because knowing that I had the chance to do so much more was making me frustrated. And then I was getting even more frustrated because I was frustrated. Frustration in heavy rotation. Today it might have been one of those days: having some extra work to do from home, the video I hadn’t film for my channel, the t-shirts with the tiny hole still patiently waiting to be repaired on my desk, the brainstorm for my content that I haven’t got enough energy or inspiration to work on, the disturbed sleep I had last night, the book I’ve been waiting to read for ages and have barely touched. And the list can go on and on.

___

“Ritrovare la motivazione quando si è bloccati e privi di ispirazioni”

Avete presente quelle giornate in cui fate mille milioni di progetti ed alla fine non cancellate nemmeno una piccola voce dalla vostra lista di cose da fare? Ecco, per me oggi è stata esattamente una di quelle giornate. Una di quelle che ti lasciano quel retrogusto amaro, quello che lascia il tempo che se ne vola via senza che noi l’abbiamo sfruttato al massimo. 

Quando qualcosa del genere accadeva, solitamente ero frustrata perché sapevo che avrei avuto la possibilità di fare molto di più. E poi diventavo ancora più frustrata perché ero frustrata. Frustrazione in heavy rotation insomma. Oggi sarebbe potuto essere uno di quegli odiosi giorni: lavoro extra da dover sbrigare da casa, il video che non ho fatto per il mio canale Youtube, le t-shirts col microbuchino che aspettano ancora pazientemente sulla mia scrivania di essere riparate, il brainstorming per i miei contenuti che non ho avuto abbastanza energia o motivazione per fare, il sonno disturbato che ho avuto la scorsa notte, il libro che aspettavo con ansia di leggere e che a malapena ho toccato. E la lista ahimè potrebbe proseguire. 

But today has been different. Instead of going with the frustration in heavy rotation, I decided to change my mood and try to find inspiration again to get at least something good out of this day and focus on the positive things rather than on the negative ones. It might not have been the day I’ve pictured and planned, but it’s still been a pretty decent one. Whenever I feel “overloaded”, not motivated or inspired enough, there are a few things that I do to make me feel better about myself and not like the Ultimate Queen of Procrastination.

____

Ma oggi è stato diverso. Invece della frustrazione a ripetizione, ho deciso di cambiare il mio umore e cercare di fare qualcosa per ritrovare l’ispirazione di nuovo e tirar fuori qualcosa di buono da questa giornata e concentrarmi sulle cose positive di essa anziché sulle negative. Magari non sarà stata la giornata che avevo progettato ed immaginato, ma non posso di certo lamentarmi. Ogni volta che mi sento “sovraccarica”, non motivata o non ispirata abbastanza, ci sono alcune cose che faccio per sentirmi meglio con me stessa e non come la Grande Regina della Procrastinazione. 

  • forget about the to-do list: if I notice that I don’t feel good enough to get some work done, I just rather not do it and don’t force myself to do it anyways. Forcing ourselves to work on something when we clearly don’t fell like it, is never a good idea: we get even more frustrated and stressed out and chances are that it will take us much more time and energy to do something that we barely consider decent at the end. Let go of some goals and don’t feel bad about it, but thank yourself for it.
  • clear space = clear mind. Clearing up the space around you is always a great starting point to freshen things up and bring some mental clarity. Changing the bed sheets, folding the clean clothes and putting them away, clearing up the desk, washing the dishes left in the sink. These are small things that today helped me feeling refreshed and to put my brain back on track.
  • it’s shower time! I don’t know about you, but a warm shower makes me feel so good about myself like nothing else does. The warm water relaxes me and puts my mind at ease, washing away the tiredness and stress accumulated and making me more focused and relaxed.
  • take a walk: if at some point I feel like an animal in the cage, I force myself to lift my dèrrière of the couch and go for a short walk. Taking some fresh air can have extremely powerful effects on our state of mind. It  cleanses our mind from the clutter and gives us some motivation and inspiration to start over if we’re stuck in a rut.
  • selfcare. I’ve experienced a not-very-happy moment at some point this year, and I made selfcare an absolute priority ever since. Doing something that reminds me that I’m taking care of myself is nourishing enough to make me feel comfortable with myself again and not bad because of what I still haven’t done or accomplished. I even created a personal selfcare playlist on Spotify, so I can listen to it whenever I feel that I need a pick me up. And because of its mostly acoustic and calm vibes, it matches perfectly to this season I think.
  • focus on the good. Keeping on thinking what a bad day we are experiencing is not going to make it better, at all! When I have such days, keep on bitching around never works. So I try to leave the Grumpy Cat mode out the door and concentrate on the good things that day is offering or offered me. And whenever I will have an extremely productive day, I’ll be able to appreciate so much more!

____

  • dimenticarsi della lista di cose da fare. Se mi rendo conto che non sono affatto del mood giusto per raggiungere gli obiettivi che mi sono preposta per quel giorno,  preferisco non affrontarli affatto anziché obbligare me stessa a farlo controvoglia.  Sforzarci di lavorare su qualcosa quando chiaramente non siamo dell’umore o del mindset adatto, non è mai una buon’idea: ci stressiamo e frustriamo inutilmente e ci sono buone possibilità che ci occorrano molta più fatica e tempo per fare qualcosa che alla fine riterremo appena mediocre. Quando è così, lasciate perdere alcuni obiettivi e non sentitevi male per questo, ma ringraziate voi stessi per averlo fatto. 
  • spazio libero = mente libera. Sgomberare un po’ lo spazio attorno a voi è sempre un ottimo punto di partenza per rinfrescare un po’ le cose, riportare un po’ di chiarezza mentale e resettare i pensieri. Cambiare le lenzuola del letto, piegare il bucato e riporlo al suo posto, riordinare la scrivania, lavare i piatti rimasti nel lavandino. Queste sono solo alcune piccole cose che oggi mi hanno aiutata a rinvigorirmi e rimettere la testa sui giusti binari.
  • doccia! Non so voi, ma me una doccia calda mi fa sempre sentire al meglio con me stessa come nient’altro. Il tepore dell’acqua mi rilassa e mette la mente a mio agio, lavando via la stanchezza e lo stress accumulato e facendomi sentire più concentrata e riposata.
  • fare una passeggiata. Se ad un certo punto della mia giornata inizio a sentirmi come un animale in gabbia, mi sforzo di sollevare il mio dèrrière dal divano e di fare una breve passeggiata nel quartiere. Prendere un po’ d’aria fresca può essere estremamente benefico per il nostro stato mentale. Ripulisce la nostra mente dalla confusione e ci da uno slancio di motivazione per ricominciare da capo. 
  • prendersi cura si sè. Tempo fa ho passato un periodo non esattamente felice, e da allora ho fatto del prendermi cura di me una priorità assoluta. Fare qualcosa che mi ricorda che mi sto prendendo cura di me è curativo al punto da farmi sentire nuovamente a mio agio con me stessa e non farmi sentire male per quello che non ho ancora fatto o raggiunto. Ho anche fatto una playlist a questo proposito su Spotify, cosicché io possa ascoltarla ogni qualvolta io ne abbia bisogno. E poiché si tratta di musica per lo più acustica o comunque tranquilla, credo che questa playlist sia adattissima per questa stagione.
  • concentrarsi sulle cose positive. Continuare a pensare a quanto schifosa sia o sia stata la nostra giornata di certo non la renderà migliore! Quando mi capitano giornate così, continuare a lamentarsi non funziona mai. Quindi cerco di lasciare la modalità Gatto Brontolone fuori di casa e di concentrarmi su quanto di buono quella giornata mi stia offrendo o mi ha offerto. E quando mi capiterà di avere una giornata davvero molto produttiva sarò in grado di apprezzarla molto di più!

Conclusion: I made some house chores, my kitchen is nice and neat and I have some food already prepped for the week, I am squeaky clean, my bed is fresh and will definitely provide me a good rest and I have found enough motivation out of this apparently useless day to make a blog post out of it.

What about you? How was your day? Hope it was as good as mine was 🙂

xoxo

Jen

 

____

Conclusione: ho fatto alcune faccende di casa, la cucina è in ordine e con i pasti per la settimana già pronti , sono pulita e profumata, le lenzuola sul letto sono belle fresche e sicuramente mi faranno dormire bene, e ho trovato sufficiente motivazione da questa apparentemente improduttiva giornata per fare un post su questo argomento. 

E voi? Come è stata la vostra giornata? Spero sia sta produttiva come la mia 🙂 

xoxo

Jen

Follow:

1 Comment

  1. November 3, 2017 / 16:18

    Best wishes Jenny and I appreciate your positivity. My blogs may add more thoughts to your passion.

Leave a Reply